Il Tecnologo alimentare resta a casa – 3a parte

By 11/04/2020Articoli

Il Tecnologo Alimentare ha un ruolo sociale che prevede un impegno quotidiano in un momento delicato della nostra società posta in quarantena per la diffusione del Coronavirus – Covid 19 in tutta Italia. Ed è proprio dal vivere quotidiano del #iorestoacasa che nasce l’iniziativa #IlTecnologoalimentarerestaacasa.

L’iniziativa

L’iniziativa ha l’intento di essere accanto di chi resta a casa, di chi lavora senza sosta nelle aziende pubbliche e private. L’applicazione dei principi delle Tecnologie Alimentari a casa (cotture, conservazioni ecc), una corretta alimentazione e l’attivazione di buone prassi igieniche possono preservare a non far perdere determinate caratteristiche nutrizionali agli alimenti che potrebbero essere importanti per difenderci da qualsiasi malanno stagionale.

Le tematiche

Quindi il ruolo del Tecnologo Alimentare è anche quello di dare alcuni consigli tecnici settimanali su alcune tematiche quali: Il Made in Italy, Alimentazione, Tecniche di conservazione, Tecniche di cottura, Igiene e sicurezza a casa.

Una serie di contenuti, ideati e divulgati dall’Ordine dei Tecnologi Alimentari di Campania e Lazio, pubblicati ogni settimana il lunedì, mercoledì e venerdì: 2 schede prodotto, con caratteristiche e proprietà degli alimenti, ed una ricetta di uno chef o di un nutrizionista per valorizzare gli ingredienti.

La collaborazione

Radio Food ha immediatamente sposato l’iniziativa che richiama le tematiche su cui poggia il progetto di “Educazione Alimentare” che ha dato vita allo strumento radiofonico, ed ogni sabato pubblicheremo un articolo che riassume i contenuti della settimana.

Prima scheda: ABBACCHIO ROMANO

Seconda scheda: CASATIELLO

Terza scheda: UOVO

Ricetta: UOVO DI CIOCCOLATO

Leave a Reply