La novità dell’anno. Panvioletta, il panettone con la melanzana

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Da Catanzaro arriva il Panvioletta, il panettone con la melanzana candita Lady Violetta, da un’idea dello chef Claudio Villella. Limited edition per questa prima edizione, solo 100 pezzi prodotti.

Per la prima volta un ortaggio è protagonista del Natale, o meglio dire del simbolo del Natale, il panettone. Stiamo parlando della Melanzana Lady Violetta, dolce e succosa, icona indiscussa della cucina calabrese, che è l’ingrediente principe del Panvioletta. Idea gastronomica creativa dello chef Claudio Villella, che con il suo progetto Agronauti, nella sua cucina e nelle sue “idee di gusto” mette al centro le unicità enogastronomiche della Calabria e i suoi produttori.

Lady Violetta

La melanzana Lady Violetta De.Co. di Longobardi, non è una melanzana qualunque, ma è la melanzana che più rappresenta la regione Calabria e il suo patrimonio gastronomico e culturale. E lo chef del ristorante L’Olimpo a Catanzaro, che da sempre ha a cuore la sua regione e le sue tipicità, trova un modo molto originale per valorizzare questo prodotto. Se fino a oggi eravamo abituati a pensare al panettone ai tre cioccolati, farcito con pistacchio e frutti di bosco, con prodotti tipici come bergamotto e cedro, oggi anche la melanzana si trasforma in un candito da panettone e si candida a regina delle feste natalizie. “Dolce, compatta, dal sapore raffinato e delicato, è uno degli ingredienti autoctoni che ritrae la Calabria” dice lo chef che in occasione del Natale ha sfornato solo 100 Panvioletta. Non solo la novità dell’anno, ma anche una novità per pochi.

Lady Violetta arriva da Longobardi, un piccolo paese di poco più di 2000 abitanti tra il monte Cocuzzo e il mar Tirreno, in provincia di Cosenza. Un piccolo borgo diventato celebre proprio per questo ortaggio che produce e che ha conquistato la Denominazione Comunale, diventando così una delle melanzane più ambite tra gli chef.

Come ci spiega lo stesso Villella pare che abbia qualità delicate e versatili e proprio per questa sua ecletticità in cucina lo chef la colloca all’interno di un panettone: “Questa tipologia di melanzana è un vero prodotto di nicchia, ricercato per la sua buccia fina, liscia e poco tannica. Bella, compatta, dolcissima, se candita si amalgama finemente all’impasto contrastandone la morbidezza e donando un pizzico di acidità e sapidità dati dalla vicinanza al mare.”

La degustazione del Panvioletta

Il Panvioletta risulta soffice e leggero, arricchito dalla dolcezza della melanzana candita. Di colore brunito all’esterno e giallo chiaro all’interno, profuma di lievito con note di miele. Dalla cupola si intravedono i pezzi di melanzana candita, unici canditi in tutto il lievitato, che assaggiamo subito per curiosità, trovando sotto i denti una consistenza morbida e una succulenza interessante. Al taglio è soffice, impasto compatto con alveolatura media e generoso di pezzi di Lady Violetta, che non tradisce le aspettative. La sua dolcezza naturale nella versione candita si valorizza, senza essere eccessivamente stucchevole, si può dire anzi che nel complesso il Panvioletta non risulta troppo dolce e questo porta a mangiarlo senza stancarsi. Gli ingredienti sono pochi e tutti naturali: farina di grano tenero, tuorli, burro, lievito madre, malto, zucchero e canditi di melanzana Lady Violetta di Longobardi.

Panvioletta, il dolce di Natale che racconta la Calabria

Questo prodotto originalissimo che è destinato a fare clamore nasce all’interno di un progetto di valorizzazione del territorio calabrese e dei suoi prodotti, nonché produttori, gli Agronauti. Progetto voluto da Timo Studio Enogastronomico, Agenzia di Comunicazione, e dallo Chef Claudio Villella con l’obiettivo di raccontare attraverso prodotti nuovi la regione Calabria e le sue tipicità e rilanciare il territorio e i suoi sapori. Nell’arco di due anni sono 16 le realtà in sinergia, che insieme alla cucina dello Chef diventano l’espressione di una regione che sente il bisogno di trasmettersi e farsi conoscere.

Lo chef Claudio Villella

Leggi anche: 25 Sfumature Gastronomiche, Melanzane e Parmigiana

Informazioni

Come ordinare Panvioletta: telefonicamente al 0961 360325 con spedizione in tutta Italia.

Prezzo: 30 euro al chilo

Lascia un commento