Seconda Chance, quando le imprese incontrano i detenuti.

Seconda Chance è un’associazione non profit del Terzo Settore che nasce sulla scia della legge Muraglia, portando occupazione dentro e fuori dalle carceri. Come? Aiuta le aziende a fare impresa a condizioni agevolate e offre formazione e lavoro retribuito ai detenuti di ogni età e in diverse situazioni. La ristorazione è il settore più attivo e con meno pregiudizi. Abbiamo intervistato la vicepresidente Alessandra Ventimiglia Pieri, per capire come funziona l’incontro tra le due realtà.

Buttare il pane è peccato. Impariamo a non sprecare il cibo.

Oggi è il 5 febbraio 2024, Giornata nazionale di prevenzione dello spreco alimentare. Prendendo il pane come simbolo massimo del cibo nella sua sacralità e nei suoi valori cerchiamo di moltiplicare e amplificare il messaggio per le vecchie e nuove generazioni del non spreco. Perché il cibo è prezioso! E anche gli chef nei propri ristoranti lo sanno e ce lo insegnano.

Pizza Day conosciamo Giuseppe Criminisi vincitore del Campionato Mondiale della pizza 2023.

In occasione del World Pizza Day che si celebra oggi abbiamo deciso di intervistare Giuseppe Criminisi, giovane pizzaiolo di origine siciliana con sede a Pisa e che l’anno scorso si è aggiudicato il gradino più alto del podio al 30° Campionato Mondiale della Pizza. Un pizzaiolo che ama il suo lavoro e con tanta fame di arrivare ad avere la sua pizzeria e fare pizze secondo la sua creatività.

L’attività fisica, la formula del buonumore e del benessere.

Siete passati indenni al Blue Monday o no? E alle feste? Come si fa a sconfiggere la malinconia, a scacciare la tristezza? Sicuramente qualche buon piatto ci può consolare, ma la vera endorfina che è l’ormone della felicità si produce solo con l‘attività fisica. Se volete stare bene e magari buttare via oltre al malumore anche qualche chilo che fa da zavorra lo sport è il vero toccasana. E vi diciamo perché!

Food trend 2024, cosa mangeremo in questo nuovo anno?

Come ogni nuovo anno che si rispetti è tempo di previsioni e noi come al solito le facciamo in cucina. Si parla sempre di tracciabilità e sostenibilità? Al ristorante e sugli scaffali cosa ci dobbiamo aspettare? Eccovi i nuovi food trend 2024, con la curiosità di viverli e scoprire quali saranno realmente confermati e quali veloci apparizioni modaiole.

Il panettone è roba anche dei pizzaioli

Il panettone dei pizzaioli? Ebbene sì, fatevene una ragione anche i pizzaioli si sono lasciati tentare dal panettone e anche quest’anno e forse più degli altri anni i panettoni li troveremo anche in pizzeria. Ne abbiamo provato qualcuno e vi consigliamo quali assaggiare per queste feste.

Il MICRO FORNO firmato Luca Pezzetta: “il panificio su strada” di Fiumicino

Lo scorso 7 dicembre, Luca Pezzetta, il maestro pizzaiolo di Clementina ha aperto il Micro Forno, che prevede all’interno del suo nuovo laboratorio a vista una vetrina espositiva di sei ripiani e una finestra laterale su strada per la vendita diretta ai clienti, che qui possono trovare pane, pizza, cornetti, panettone e dolci da credenza.

Pizzerie di quartiere, pizza di qualità sempre e comunque.

Le pizzerie di quartiere, esistono da sempre, le trovi sotto casa e sono il punto di riferimento sicuro quando vi viene una voglia improvvisa di pizza, sono luoghi che non ti lasciano mai a digiuno. Sono quelle pizzerie, spesso non famose, quelle dove non devi aspettare un mese per prenotare un tavolo, non hanno nomi celebri da mettere in vetrina o premi e posti in classifica. Ma ti assicurano un ambiente familiare e rilassante, e soprattutto una buona pizza, cosa non da poco. Abbiamo girato per Roma e abbiamo scelto un po’ di pizzerie tra vecchie e nuove dove si mangia un buon prodotto al di là del nome del pizzaiolo che la fa.