Standard Ethics ha lanciato il Food&Beverage Sustainability Italian Benchmark

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Standard Ethics realizzerà un benchmark dell’industria del Food and Beverage italiana in tema di Sostenibilità. L’Italia è una nazione all’avanguardia in questo settore, in cui operano e nascono molte delle industrie più rinomate e significative a livello globale. Il Food&Beverage Sustainability Italian Benchmark sarà pubblicato il prossimo marzo 2022

Il Food&Beverage Sustainability Italian Benchmark avrà lo scopo di fornire una panoramica della Sostenibilità all’interno dell’industria alimentare e di monitorare i progressi compiuti nell’allineamento alle indicazioni internazionali promosse dagli organismi sovranazionali (Ue, Ocse e Onu).

La funzione del benchmark di Sostenibilità

Potrà essere utilizzato come benchmark di Sostenibilità a livello globale. Inoltre, l’analisi permetterà alle aziende di comparare le loro attuali performance di Sostenibilità con quelle degli altri operatori del settore e di valutare metodi per apportare eventuali miglioramenti ai propri sistemi Esg. Si terrà conto anche dell’impatto dovuto alla crisi pandemica. Saranno 50 le aziende dell’industria italiana del Food and Beverage, sia quotate sia non quotate, su cui è orientata l’analisi di Standard Ethics per la selezione dei 30 nomi che comporranno il benchmark.

I criteri di selezione delle aziende

Le aziende scelte saranno selezionate principalmente in base alla dimensione economica (società con un fatturato prossimo ai 500 milioni di euro o superiore). Oltre alla dimensione, la rendicontazione Esg, la qualità della divulgazione o la disponibilità di documentazione pubblica multilingue saranno criteri considerati nella selezione. Per questa ragione, il benchmark finale potrà includere alcune aziende di dimensione inferiore, considerate particolarmente interessanti per le buone pratiche di Sostenibilità.

Leggi anche: Fresco di stampa Atlante gastronomico dei Presìdi Slow Food

La short list delle 50 aziende

A. Loacker; Acqua Sant’anna; Amadori; Ambrosi; Balocco; Barilla; Bauli; Bolton Group; Bonterre; Campari Group; Centrale Del Latte D’italia; Casa Olearia Italiana; Cereal Docks; Chef Express; Colussi; Conserve Italia; Dececco; Eataly; Eurovo; F. Divella; Ferrarelle; Ferrero; Fileni Alimentari; Galbusera; Granarolo; Gruppo Casillo; Gruppo Veronesi; Icam; Illy Caffè; Inalca; La Doria; Latte Montagna Alto Ad.; Lavazza; Lucchese Olii e Vini; Marr; M.Zanetti Beverage; Mutti; Newlat Food; Orsero; Pastificio Rana; Rigoni; Riso Gallo; Riso Scotti; Rovagnati; Salumificio F.lli Beretta; Sammontana; Sanbenedetto; Sancarlo; Sterilgarda; Unigrà

Lascia un commento