La cucina conquista anche TikTok

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Musical.ly era il nome nel 2016, anno di comparsa sul web, di quello che oggi è conosciuto come TikTok. Il social network che ha letteralmente conquistato giovani e giovanissimi e non solo. Più il tempo passa e più il potere da “media influencer” aumenta e di conseguenza ciò che era una piattaforma dove condividere brevi video simpatici, comici, alle volte senza senso di ragazzi che ballavano al ritmo delle hit del momento è diventato un nuovo strumento di marketing. Le aziende cercano i tiktoker più seguiti, vip, blogger e influencer vari vogliono esserci a tutti i costi e così gli argomenti di cui si parla o si balla, dovremmo dire, si sono allargati fino a comprendere tutti gli aspetti dell’esperienza umana – compresa, ovviamente, la cucina.

I numeri di TikTok

41 milioni di utenti attivi, di cui 6 milioni sono tutti italiani iscritti a TikTok. La maggior parte degli iscritti sono adolescenti (ci si può registrare dai 13 anni in su), ma a quanto pare da noi il social network è forte di una buona quota di over 35. Dai dati raccolti da ComScore, tra settembre e novembre 2019 è evidente che anche in Italia il fenomeno TikTok continua ad aumentare per numero di utenti unici che passa da 2,1 milioni a 6,4 milioni con una crescita totale del 202%. Ma soprattutto ancora più importante sottolineare come sia cresciuto del 258% l’utilizzo di questo social tra gli utenti di età compresa tra 25-34 anni e 201% tra gli utenti over 35.

Trend in cucina

Basta cliccare su hashtag come #tiktokfooditalia, #15secondchef, #italyfoodporn per trovare migliaia di contenuti video di ricette, consigli di cucina o video virali. Per esempio provate a cercare #cucina sono ben 445 milioni di visualizzazioni e 47.5 per #cucinaitaliana e le declinazioni di genere continuano con #cucinaveloce #cucinafacile #cucinasana, #incucinaconpassione e poi le varie etnie dalla cinese a quella siciliana e romana, fino a #incucinasenzasprechi, #designerincucina #cucinadaincubo e qualsiasi parola si possa accompagnare al termine cucina.  Tra i trend del momento, vere chicche di TikTok ci sono #cucinasenzasprechi, proposto da Massimiliano Dona presidente di Unione Nazionale Consumatori per sensibilizza sul tema dello spreco alimentare che regala una serie di ricette da fare con quello che si ha in casa; #Distagione, da un’idea di Giallo Zafferano ricette con ingredienti locali e stagionali e #veganoperungiorno, alimentato da una Community ha racconta le ricette vegane, le curiosità e le proprietà nutrizionali

Cosa si fa con Tiktok?

Si caricano e si guardano video di breve durata, al massimo 60 secondi, a cui si abbina una traccia musicale o una registrazione audio. Con i pochi secondi a disposizione più che di informazione possiamo parlare di micro informazione o di porzioni di informazione, o forse meglio pensare a un social da intrattenimento, dove gli utenti non vogliono e non cercano concetti complessi, ma commentano e condividono migliaia di meme, che è poi la formula comunicativa che regna sovrana su TikTok. E poi ci sono le challenge: ogni settimana, su TikTok milioni di adolescenti e adulti si sfidano a interpretare frammenti di canzoni, a riprodurre posizioni o mosse di ballo più o meno difficili. Tutto questo è stato traslato anche sulla cucina, non solo dagli appassionati del “cibo”, ma addirittura anche con la presenza di chef e di volti noti della cucina televisiva.

Gli chef (e non solo) su TikTok

Gordon Ramsay è il nome internazionale che spicca su tutti, Bruno Barbieri il primo italiano ad approdare su TikTok. Il suo video di esordio che ha collezionato più di due milioni e mezzo views, lo ritraeva nella sua cucina a tagliare una carota con il sottofondo della canzone “Carote” del trapper di X Factor Nuela.

Sono loro due gli esempi di successo, due “adulti”, personaggi celebri, appartenenti ad un mondo diverso da quello a cui Tiktok era destinato e che sono riusciti a entrare a pieno nella mentalità di questo social ed essere apprezzati dagli utenti. Barbieri per esempio durante la pandemia ha postato video girati nella cucina di casa sua, Ramsay gioca come personaggio a fianco della figlia.

Alcuni protagonisti

Tra gli altri anche Damiano Carrara che su TikTok cucina, si allena e condivide fuori onda e i momenti di pausa durante i set; e poi  Alessandro Borghese, Iginio Massari, Isabella Potì, che segue alla perfezione tutti i trend di Tktok. A questi si aggiungono anche diversi ristoranti e locali, come per esempio L’Antico Vinaio, storico locale di panini street food di Firenze e Fud Bottega Sicula. E non dimentichiamo i magazine di cucina e riviste autorevoli come La Cucina Italiana che propone video di ricette con un format colorato, fresco e leggero, ma anche tanti contenuti girati in redazione con protagonisti art director e giornalisti.

Ma chi va veramente forte su TikTok sono i cuochi amatoriali, quelli che potremmo definire blogger a tutti gli effetti, nati proprio su questo social, come Aurora Cavallo (@cooker.girl) con le sue storie di cucina che appassionano ogni giorno 277 mila follower, Chef In Camicia con i suoi consigli su cosa e dove mangiare, Viola Leporatti e il suo accento toscano, Diletta Secco  e le sue pallette al formaggio, il faccione di Daniele Rossi e le sue ricette dolci e salate. Vedremo con il tempo se i foodblogger noti decideranno di scendere in campo a suon di video.

Le ricette su TikTok

Più che le challenge su TikTok abbondano i video di ricette. Quasi sempre amatoriali, girati nelle cucine di casa piuttosto che in quelle dei ristoranti o delle redazioni. Sono video imperfetti e a volte imprevedibili, con punte di comicità o creatività come mr TikTok vuole e visti i tempi ristretti sono video ricette da guardare più che da riprodurre visto che mancano spesso indicazioni sui tempi, le dosi e le modalità. Il punto di forza della piattaforma è quello di sfruttare un brevissimo intervallo di tempo per catturare l’attenzione e rivelare un trucchetto in cucina, una ricetta o far incuriosire gli utenti sulla preparazione di un piatto. Fra i video più popolari ci sono quelli che mostrano come trasformare una pizza surgelata in un piatto gourmet, cosa portarsi per pranzo a scuola o al lavoro. Il tutto pensato per raccontare in maniera creativa metodi di cottura o pillole di cucina intrattenendo un nuovo pubblico e diventare delle food celebrity. Ovviamente la musica non manca mai e TikTok ha addirittura pensato a una playlist “Cookingsempre disponibile.

Lascia un commento