Il cous cous, versatilità in cucina

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Come ben sapete fino al 26 di Settembre a San Vito Lo Capo in Sicilia, si svolge il Cous Cous Fest 2021, rassegna enogastronomica legata a questo alimento di origine Nord Africana, ormai da tempo in uso nelle cucine di tutto il mondo sia per la sua versatilità, sia per le sue qualità nutrizionali che sono identiche a quelle della nostra amata pasta, che vi raccontiamo insieme ad una ricetta esclusiva per preparare il cous cous in modo nuovo.

Le proprietà del cous cous 

Il Cous Cous è un alimento ricco di carboidrati, di proteine e amido, e anche di vitamine del gruppo B e di vitamina A. Il cous cous contiene anche alcuni sali minerali importanti, come potassio, fosforo, magnesio e calcio. Proprio perché ricco di fibre il cous cous ha elevate proprietà digestive, che stimolano l’intestino e aiutano il corpo a liberarsi degli elementi dannosi, che possono favorire l’insorgere dei tumori, inoltre ha proprietà dietetiche perché la quantità di acqua assorbita è di gran lunga maggiore rispetto al frumento, questo particolare aumenta il volume dei grani e anche il senso di sazietà conferito da questo piatto. In poche parole, bastano 40 gr di couscous conditi con pesce e verdure per ottenere un piatto gustoso e saziante, ben bilanciato e perfettamente in linea con gli obiettivi di una dieta volta anche a far perdere peso. Il cous cous inoltre non contiene colesterolo, ha poche calorie e contiene invece un buon quantitativo di proteine: infatti, una porzione standard, ovvero circa 100 grammi, contiene ben 6 grammi di proteine. Ottimo da inserire nella propria dieta se si fa attività fisica e si consuma energia.

Cous Cous in cucina

Le ricette a base di cous cous sono innumerevoli, c’è solo l’imbarazzo della scelta e anche la sua preparazione è abbastanza semplice, anche se molte persone lamentano una cattiva riuscita delle ricette a base di cous cous perché spesso non tengono in considerazione l’apporto d’acqua dei condimenti. Problema che può essere risolto mettendo sempre da parte il residuo liquido dei condimenti (tipo acqua di cottura delle verdure e del pesce) per poi addizionarlo al piatto in base alle necessità e successivamente.

Leggi anche: Cous Cous, una storia millenaria in cucina

I modi per cuocere il cous cous sono tanti: può essere cotto a vapore, nella couscoussiera, al microonde e semplicemente fatto assorbire nell’acqua calda. Quest’ultimo metodo è tra i più semplici e utilizzati poiché basta solamente versare acqua calda o brodo, aspettare che i chicchi si gonfino e farlo riposare per pochi minuti sgranandolo con una forchetta. Si può abbreviare questo processo con il microonde, nel quale basta inserire il cous cous e lasciarlo cuocere fino al completo assorbimento.

Diverso, e per certi versi più complesso, è la preparazione del piatto con la tradizionale couscoussiera, la pentola formata da due ripiani e forata al fondo, creata proprio per cucinare su diversi livelli gli ingredienti e per rendere unici sapori ed aromi. Se non si possiede quella originale, è possibile anche “costruirla in casa” utilizzando una pentola grande e uno scolapasta in acciaio.

Couscussiera o tajne

La ricetta di Armando Gattuso

Peperoni baby ripieni con il cous cous e verdure croccanti con salsa Agra all’erba cipollina.

Una ricetta dedicata al cous cous e alla sua festa internazionale. Una proposta alternativa adatta per un pranzo fuori casa, un pic-nic, un buffet o semplicemente un piatto sfizioso e light.

Ricetta per 4 persone

4 peperoni baby

2 carote 

2 zucchine 

1 sedano rapa 

1 peperone giallo

1 finocchio

150g di cous cous 

150 ml brodo vegetale 

100 g panna agra

20 g di panna fresca

20 g di erba cipollina

Sale, pepe

10 g di olio

Procedimento

Tagliamo a quadratini tutte le verdure e le saltiamo in padella separatamente con olio. 

Tagliamo a metà i peperoni, togliamo i semi e sbollentiamo i gusci in acqua bollente salata per 5 minuti.

Portiamo ad ebollizione il brodo e lo aggiungiamo in una ciotola larga al cous cous. 

Sgraniamo il cous cous con una forchetta aggiungendo le verdure e l’olio

Una volta raffreddato mettiamo il cous cous dentro metà peperone e mettiamo in forno a 140gradi per 12 minuti. 

Nel frattempo montiamo la panna agra e la panna fresca aggiungiamo sale e pepe q.b e l’erba cipollina.

Peperoni baby ripieni con il cous cous e verdure croccanti con salsa Agra all’erba cipollina

Lascia un commento