Des Grillons Aux Clos: Eric Taillet per Alberto Massucco Champagne

By 02/12/2020Articoli, News

“Des Grillons aux Clos”, è lo champagne 100% Meunier, firmato da Eric Taillet, il “re” del Meunier, in esclusiva per Alberto Massucco Champagne.

L’elogio dell’ostinazione

Eclettico e geniale, Eric Taillet, viticultore lungimirante, quando si tendeva a sottovalutare il Meunier, uva autoctona della Champagne, mosso da ostinazione, Taillet seguiva il suo istinto. Controcorrente, con determinazione e tenacia, è stato in grado di creare da solo la sua storia, ridando prestigio ad un’uva e l’identità a un territorio.

Il tempo, i riconoscimenti e i suoi champagne gli hanno dato ragione, e ora è entrato a far parte della selezione delle maisons che Alberto Massucco Champagne ha scelto di importare.

La scelta di Alberto Massucco

“Indubbiamente i suoi – racconta Alberto Massucco–  a mio avviso, sono i migliori Meunier sul mercato. Da quando lo conosco, pian piano si è fatta strada l’esigenza di aver qualcosa di più, qualcosa che mi appartenesse, che fosse esclusivo per me e soprattutto per i miei amici e clienti. Desideravo qualcosa di speciale, di unico. Eric, ça va sans dire, è stato geniale nel riuscire a creare uno champagne che incontrasse con tanta sensibilità, il gusto italiano”.

Nasce così “Des Grillons aux Clos”, nome che indica le vigne di Eric tra Montigny e Baslieux sous Châtillon dove vengono coltivate le uve che danno vita a questo nuovo ed esclusivo champagne. Per soddisfare la richiesta di Alberto, Eric non ha esitato e, dopo alcune proposte, alla fine ha trovato quel giusto bilanciamento che in bocca e al naso hanno il sapore dell’unicità, della freschezza, della sfida, dell’eleganza e della forza.

Massucco è un imprenditore nel settore della metalmeccanica, piemontese, appassionato di sfide e da sempre innamorato di quella parte della Francia che evoca, già nel suo nome, la bellezza, il fascino e la sinuosità di un vino che in tutto il mondo parla la sola lingua dell’eccellenza e dell’eleganza.

Il pensiero di Eric Taillet

“Mi è piaciuto molto lavorare a questo progetto. È stato impegnativo e al contempo divertente. Non è solo mettere insieme elementi naturali che da anni mi appartengono, dovevo entrare nella testa e soprattutto nel sentire di Alberto. – Eric Taillet– Ho intuito di aver imboccato la strada giusta quando ho incrociato il suo sguardo. In quel silenzio, più di mille parole. La soddisfazione. Sua e mia”.

“Lo champagne, come un buon libro, è una continua scoperta. Un viaggio che conduce in luoghi reali o fantastici, un’avventura che vivi diventandone protagonista, il piacere di perdersi nella mente” Aggiunge Massucco: “Lo champagne è come un amico. Ti aspetta pazientemente, non importa quanto tempo tu ci possa impiegare ma sa che, coricato nel buio di una cantina, tu arrivi, lo stappi e, liberandolo, ne assapori e ne comprendi la sua magnifica storia.”

Per info
www.albertomassuccochampagne.it

Leave a Reply