“Slow Food On Air” su Radio Food

By 03/03/2020Articoli

Una nuova trasmissione radiofonica, un ulteriore spazio dedicato al racconto del cibo buono, sano, giusto, etico: parte “Slow Food On Air“, il progetto di Slow Food e radio Bra On The Rocks, che ha l’obiettivo di raccontare un percorso non solo gastronomico, ma anche scientifico, etico e culturale, abbracciando l’ambito agroalimentare con uno stile dinamico e moderno. A condurre il programma anche Giulia Catania, voce di Radio Food, e grazie alla collaborazione tra la nostra radio e Slow Food sarà possibile ascoltare ogni puntata il giovedì dalle 10 alle 11.

Ecco l’articolo scritto e pubblicato da Giulia Catania sul sito ufficiale di Slow Food per raccontare questa nuova, interessante, iniziativa.

Al via Slow Food On Air: un nuovo programma radio per raccontare il mondo del cibo

Il 2020 è un anno di cambiamenti e di importanti novità per la nostra associazione. Anche nel campo della comunicazione abbiamo intenzione di raggiungere un pubblico sempre più numeroso e interessato alle tematiche del cibo e ai suoi molteplici legami con la società. E così, dopo il lancio di Slow Food in Tasca, il 3 marzo prende il via “Slow Food On Air”, il nuovo progetto radio firmato Slow Food.

I contenuti della radio

In linea con il trend in continua crescita del comparto radiofonico mondiale, Slow Food ha deciso di sviluppare un nuovo modo di comunicare l’associazione all’esterno: un’ora di trasmissione realizzata dalla collaborazione tra Slow Food e la radio Bra On The Rocks.

Il programma è affiancato da podcast di approfondimento su alcune tematiche in italiano e inglese. L’obiettivo è quello di sensibilizzare una platea sempre più attenta ai temi che ruotano attorno al cibo, per farne non solo un racconto, ma un valido strumento di informazione politica e sociale.

Con questa iniziativa, diamo voce ai produttori, alle Comunità e Condotte del movimento, che mantengono viva questa “lenta” e affascinante storia che continua da oltre 30 anni. Raccontiamo un percorso non solo gastronomico, ma anche scientifico, etico e culturale, abbracciando l’ambito agroalimentare con uno stile dinamico e moderno. Lo faremo con l’aiuto di professori, giornalisti, cuochi, gastrosofi, esperti del settore chiamati a condividere il loro punto di vista sulle sfide che caratterizzano il nostro tempo.

Andremo alla scoperta dell’Italia tramite le iniziative che prenderanno forma nei borghi, nelle città e nelle campagne del Paese. Abbiamo in mente un itinerario radiofonico che parta da un’eredità alimentare unica, ricca di tradizioni e di territori ancora poco conosciuti, e che segua il futuro della nostra alimentazione con sguardo attento e attuale.

A condurre la trasmissione saranno Giulia Catania e Fabio Vannucci, due giovani voci della Rete di Slow Food, entrambi attivi nella vita associativa da molti anni: sono loro a dare vita alle puntate, realizzate con il supporto di Valter Musso.

Quando e dove ascoltare Slow Food On Air

Il programma si può ascoltare in diretta ogni martedì, tra le 15 e le 16, su www.slowfood.it e www.braontherocks.it e in replica ogni giovedì dalle 10 alle 11 su www.radio-food-live.com.

Chi avesse perso la trasmissione, nessun problema: trova le puntate in forma di podcast su tutte le piattaforme principali (Spotify, Apple podcasts, Spreaker, Google Podcasts, Youtube, Soundcloud), oltre che sui siti sopra riportati. In questo modo potete riascoltare le interviste degli ospiti in qualsiasi momento e ovunque sarete: in viaggio seduti in treno, in macchina, in aereo (speriamo il meno possibile), in bici o in bus per andare al lavoro, mentre smaltite le ultime calorie in palestra, come sottofondo al pranzo o alla cena, in coda alle poste o a fare la spesa. Insomma, quando volete!

Leave a Reply