Movie’n Chips: il Drive In di Ostia che unisce Cinema&Cibo

By 25/08/2020News

Andare al cinema d’estate non è mai un’abitudine così diffusa. Deve esserci proprio quel film imperdibile, altrimenti meglio fare due passi al fresco. Oppure, se siete degli assidui mangiatori e bevitori, meglio scegliere un bel locale all’aperto e godersi una cenetta o una bevuta.  Ad Ostia, per la gioia di tutti, hanno ideato il giusto compromesso. Si chiama Movie’n Chips e ci troviamo nel Drive In Paolo Ferrari, all’esterno del Multisala Cineland. A curare la parte food, troviamo la collaborazione di Barnaba Wine & Cucina, il tutto gestito da Magnolia Eventi.

Il progetto cinema e food

Si tratta di un classico Drive In tanto diffuso qualche decennio fa, posto in cui le nuove generazioni (sottoscritto compreso) difficilmente è stato. Oggi, anche grazie e a causa del Covid-19, stiamo assistendo a una rinascita di questo format. Parcheggio enorme per 460 posti auto, un “maxissimo” schermo da 23×10 metri, un film diverso ogni sera e un area ristorazione con posti a sedere. Qui, dalle 19.00 si aprono le danze ed è possibile godersi del buon cibo in attesa della proiezione del film che inizia alle 21.00.

Il menu è incentrato su un offerta in stile street food: hamburger, club sandwich, hot dog, ma anche fritti e gli immancabili pop corn. Non scordiamo che siamo al cinema, e cosa c’è di più bello se non ordinare del cibo senza dover aspettare l’intervallo tra primo e secondo tempo? Scrivendo un semplicissimo messaggio whatsapp è infatti possibile ordinare e il tutto viene recapito direttamente nella tua auto. Anche le affollate file e l’ansia che il film ricominci da un momento all’altro è superata.

Il racconto della serata

Arriviamo intorno alle 20.30, parcheggiamo l’auto nel posto assegnatoci  e subito di corsa a prendere da mangiare. La scelta ricade sulle proposte targate Barnaba: un hot dog di polpo e un club sandwich con roast beef. Decidiamo di mangiare in auto, per vivere al meglio l’atmosfera Drive In e perché il film sta per iniziare. Si tratta de “Gli anni più belli” di Muccino: una pellicola dai mille sapori che ripercorre la vita di 4 amici, soffermandosi sui momenti frizzanti, dolci, piccanti e amari. Torniamo al cibo.

Il mio timore per le sorti della tappezzeria della macchina viene meno una volta visto il panino: il club sandwich è ben stratificato, pieno, ma il pane è rimasto sodo e compatto; godurioso e saporito, dopo ogni morso rimane ben strutturato, insomma, realizzato con grande cura. L’hot dog di polpo semplice, ma buonissimo: pesce di ottima qualità cotto a maestria, pane croccante esternamente e morbido dentro in modo da assorbire tutto il sapore del polpo. Lo spettacolo inizia e si sa l’appetito vien guardando il film. Prendo il mio telefono e ordino due crocchette di polpo, una porzione di moscardini e delle patatine entrambi fritti. Nuovo timore: puzza fritto in macchina, anche questo superato. Il cameriere/rider arriva in sella alla bici consegnando il pacco, felice come un bimbo a Natale scarto e trovo una frittura asciutta, che non lascia cattivo odore di olio andato e soprattutto sfiziosa.

Il film continua, emozionante, passionale e coinvolgente come pochi, ma di cinema non siamo certo esperti. Bisogna dire, però, che la visuale è ottima, nonostante fossimo in una smart e l’audio arriva attraverso la radio in maniera impeccabile. Non ancora sazi e rilassati come sul divano di casa, anzi di più perché da mangiare lo fanno gli altri e te lo portano, ordiniamo una porzione di pop corn che ci fa compagnia fino a fine spettacolo.

Leave a Reply