Favilla, la pizza al femminile

By 09/03/2020Recensioni

Pizza tonda alla romana, fritti e piatti dai sapori tradizionali da Favilla, il locale ideato dalla giovane imprenditrice Giulia Pate nel quartiere Appio-Tuscolano

Il quartiere Appio-Tuscolano conferma la sua rinascita gastronomica grazie al continuo fiorire di nuove insegne di qualità, ma anche attraverso l’evoluzione di locali già esistenti che trovano dopo il necessario periodo di rodaggio la veste che più gli si addice. È quanto accaduto a Favilla, pizzeria situata nei pressi di Piazza dei Re di Roma, ideata e gestita da Giulia Pate, trentenne romana che ha preso la gestione di una pizzeria di vecchia data rinnovando il format per restituire nuova vita a questo locale che oggi accoglie un progetto di imprenditoria al femminile. “Con il tempo l’ho reso mio, gli ho dato un’anima. Così, come una scintilla, è nato Favilla”.

Il locale

Un luogo giovane ed essenziale al tempo stesso, arredato in modo semplice, integrando elementi colorati e moderni ad altri dal chiaro richiamo vintage, per un risultato finale che non trascurare né l’accoglienza né l’efficienza. Le ampie vetrate che illuminano gli spazi interni di giorno, diventano ulteriore elemento d’arrendo nel corso del servizio serale, rendendo lo spazio armonico ed informale. Qui Giulia gestisce la Sala e coordinata la brigata di cucina: al centro del progetto il forno Valoriani dal quale esce una pizza con un bordo leggermente più alto di una classica romana e, se solitamente il peso di quest’ultima oscilla fra i 160 e i 180 grammi, la tonda di Giulia si posiziona a metà strada dalla napoletana: il suo panetto è, infatti, da 230 grammi e viene impastato con un mix di farine tra semi integrale di tipo 1 e grano duro di tipo 0. Fatto maturare tra le 48 e le 72 ore, l’impasto segue poi una lenta lievitazione che lo rende leggerissimo e altamente digeribile.

Il menu

Non solo pizza (classica o “sfavillante” per quel che concerne il condimento), ma anche fritti in chiave personalizzata grazie all’utilizzo di sorprendenti soluzioni in fatto di ingredienti, ed alcuni piatti che richiamano la tradizione culinaria romana ed altre soluzioni più moderne, quali pasta ripiena e piatti vegetariani.

La prova d’assaggio

Si parte con le Polpette di bollito con salsa verde, che si fanno apprezzare per l’umidità interna delle polpette e l’equilibrio della salsa non dominata, come sovente avviene, dall’aglio. Si prosegue con il Supplì classico che grazie alla semplice, ma interessante, aggiunta delle zest di limone dona una sorprendente freschezza al palato. Il Baccalà in pastella con salsa alla senape chiude il tris di antipasti che soddisfano e lasciano presagire il meglio per il proseguo della serata. Si passa quindi alle pizze: la Margherita (pomodoro Inserbo e fiordilatte), la Bufalina (fiordilatte, pachino, olive, mozzarella di bufala a crudo e basilico) e la Fish & Chips (base focaccia, polpo, patate schiacciate, crema di burrata e polvere di peperone crusco).

L’impasto e le pizze

La prima osservazione è relativa all’impasto: non ci troviamo (per fortuna, a mio avviso) dinanzi alla romana tonda “scrocchiarella”, quella estremamente sottile che si sfalda, ma ad un impasto dalla buona consistenza, che tiene il condimento senza cedere né bagnarsi eccessivamente, con una buona croccantezza ed un sapore che sottolinea l’importanza dell’utilizzo della farina semi integrale. La Margherita è buona nel sapore e nell’equilibrio, e la qualità degli ingredienti dona una piacevole sensazione di freschezza. La Bufalina è molto golosa, regala pienezza di gusto ad ogni boccone e rappresenta una buona alternativa alla classica margherita. La Fish & Chips ha una buona idea di partenza ma risulta un po’ secca al palato, ed avrebbe probabilmente bisogna di un ingrediente in forma liquida o cremosa per giungere al necessario equilibrio. Al netto di questa osservazione, è comunque una pizza dal sapore piacevole.

In sintesi Favilla è un locale da provare, un luogo accogliente ed informale dove poter mangiare una buona pizza tonda alla romana e dei fritti estremamente interessanti, un bel progetto di giovane imprenditoria al femminile che merita il supporto degli appassionati romani.

Favilla – Pizzeria con Cucina
Via Urbino 35 (zona Appio-Tuscolano)
Telefono 06 7049 3458

Orari:
chiuso lunedì;
martedì, mercoledì, giovedì e domenica 19 – 23;
venerdì e sabato 19 – 23.30;
aperto sabato a pranzo 12.30 – 14.30

Leave a Reply