Pizza Day conosciamo Giuseppe Criminisi vincitore del Campionato Mondiale della pizza 2023.

In occasione del World Pizza Day che si celebra oggi abbiamo deciso di intervistare Giuseppe Criminisi, giovane pizzaiolo di origine siciliana con sede a Pisa e che l’anno scorso si è aggiudicato il gradino più alto del podio al 30° Campionato Mondiale della Pizza. Un pizzaiolo che ama il suo lavoro e con tanta fame di arrivare ad avere la sua pizzeria e fare pizze secondo la sua creatività.

Pizzerie di quartiere, pizza di qualità sempre e comunque.

Le pizzerie di quartiere, esistono da sempre, le trovi sotto casa e sono il punto di riferimento sicuro quando vi viene una voglia improvvisa di pizza, sono luoghi che non ti lasciano mai a digiuno. Sono quelle pizzerie, spesso non famose, quelle dove non devi aspettare un mese per prenotare un tavolo, non hanno nomi celebri da mettere in vetrina o premi e posti in classifica. Ma ti assicurano un ambiente familiare e rilassante, e soprattutto una buona pizza, cosa non da poco. Abbiamo girato per Roma e abbiamo scelto un po’ di pizzerie tra vecchie e nuove dove si mangia un buon prodotto al di là del nome del pizzaiolo che la fa.

50 Top Pizza World 2023, ecco le migliori pizzerie del mondo.

50 Top Pizza World 2023 Italia in cima, seguita dal resto del mondo. I Masanielli di Francesco Martucci a Caserta e 10 Diego Vitagliano Pizzeria a Napoli sono le migliori pizzerie del mondo. Il secondo posto va a Una Pizza Napoletana a New York. Terzo posto per Sartoria Panatieri a Barcellona. Quarto posto per The Pizza Bar On 38th a Tokyo e quinto I Tigli a San Bonifacio.

Clementina a Fiumicino, una pizzeria ultramoderna.

Siamo stati da Pizzeria Clementina a Fiumicino per conoscere meglio il lavoro di Luca Pezzetta che tra impasti e nuovi topping conferma il suo talento e una visione della pizza e della ristorazione che va oltre le aspettative.

Liolà, la pizza contemporanea a Catanzaro

Un format che riunisce l’universo pizza in modo inusuale. Un progetto innovativo per una proposta gastronomica moderna o meglio dire contemporanea. A Catanzaro da un mese ha inaugurato Liolà – Pizzeria Contemporanea guidata da Luca Longo, allievo di Luca Pezzetta, dove la pizza napoletana, romana o al padellino convive in un unico luogo, comodo, caldo e dalle atmosfere teatrali.

Gusto, colore e leggerezza per le pizze di Marco Quintili

Quintili

Identità territoriale e tradizione sono le due parole chiave per I Quintili Pizzeria. Tre locali, tra Napoli e Roma all’attivo, e un quarto work in progress nel quartiere Laurentino della capitale, stanno delineando il successo sempre in crescita di Marco Quintili. Giovane talento che negli ultimi anni colleziona premi su premi, tra gli ultimi il […]

Tutta la dolcezza di Marco Quintili, per la Festa del Papà

Per festeggiare tutti i papà, la Pizzeria i Quintili presenta i Soffietti di San Giuseppe  In un periodo in cui nulla è come sembra, anche un grande classico come il Bignè di San Giuseppe, si evolve e cambia faccia, soprattutto in casa Pizzeria i Quintili, dove il Maestro Pizzaiolo Marco Quintili dà vita a “i Soffietti di San Giuseppe”, daddy edition. […]

Pizza & Vino: la parola agli esperti

Basta con l’idea che la pizza vada per forza accompagnata ad una buona birra! La pizza si è emancipata e ora sceglie il vino. Da alcuni anni si parla di pizza e vino, soprattutto da quando la pizza ha trovato nuove forme, ha incontrato la cucina in modo creativo, ha un occhio più attento alla […]

Borgata Caput Mundi: Tor Bella Monaca capitale della Pizza con I Quintili

I Quintili

Marco Quintili, amante della tradizione e sperimentatore estremo della chimica in cucina. Il risultato è da applausi a scena aperta. Tra gli aspetti più curiosi (e piacevoli) di questo lavoro, c’è il ruolo fondamentale giocato dal fattore stupore, la cui personale asticella si alza ogni volta di più. Succede per ognuno di noi. Ogni qualvolta […]

Angelo Pezzella, un pizzaiolo napoletano a Roma

Angelo Pezzella è uno che ama le sfide e ama anche vincerle visto che anni fa ha mollato il lavoro di orafo per intraprendere la strada del pizzaiolo e diventare campione mondiale di pizza napoletana e oggi maestro di pizza partenopea affermato nella capitale. Chiacchierando con lui ci racconta: “Nella mia vita ho rincorso un […]