Per i turisti Aperitivo fa rima con Piazza!

Da uno studio condotto da Sanbittèr 7 turisti su 10 amano fare l’aperitivo immersi nell’atmosfera delle piazze italiane. Un momento di relax in cui scoprire prodotti tipici che diventa sempre più esperienziale.

Ir de Tapas

Roberto Mirandola dopo un suo viaggio in Spagna racconta le usanze dell’aperitivo, il celebre “ir de tapas” come lo chiamano gli spagnoli. Uno stile di vita, uno stile di food che ci fa scoprire con la sua immancabile ironia.

Aperitivo all’italiana O Happy hour? Lo spiega uno studio Sanbittèr

L’aperitivo all’italiana è un pezzo di storia d’Italia, ma è anche un “prodotto” da esportazione, sinonimo del bien vivre italiano. Ha resistito alle mode, si è evoluto e ha saputo assimilare le tendenze dell’enogastronomia, senza mai perdere la propria identità. Ma che differenza c’è tra Aperitivo all’italiana e Happy Hour? Lo spiega uno studio Sanbitter.

Sarà il 26 Maggio il World Aperitivo Day

MWW Group annuncia la data del World Aperitivo Day, la giornata mondiale che celebra uno dei rituali-simbolo della cultura gastronomica e del lifestyle italiano, in programma per il 26 maggio WorldAperitivoDay.

Giardino chic e cucina pop per la nuova stagione di Luce Experience

Luce Experience

Con l’arrivo dell’estate si riaccende Luce Experience, locale nato lo scorso anno dopo il primo lockdown, che anche per questa nuova stagione promette di illuminare le serate di molti romani. Una splendida location da vivere e un format ristorativo ispirato alla natura nel cuore del Parco Archeologico dell’Appia Antica. Nato dall’idea di Iolanda Ambrosini, imprenditrice […]

25 Sfumature Gastronomiche: Aperitivo, Happy Hour o Apericena

In un’epoca dove la cucina declinata in tutte le sue varianti –  libri, programmi TV, siti web e blog, manifestazioni gastronomiche, corsi – la frequentazione dei ristoranti rimane senza dubbio la celebrazione più manifesta e diffusa. Un così elevato interessamento per il cibo non poteva che portare ad un’improvvisa proliferazione di tanti pseudo esperti gastronomici […]