Sfida all’ultimo gnocco da Eataly!

By 13/02/2019Articoli, Eventi

Da bambino erano quelli della nonna, sinceramente un po’ gommosi, preparati alcune volte con acqua e farina, altre con le patate. Poi c’è stato il periodo di quelli industriali, per mancanza di tempo e soprattutto perché prendevo confidenza con la vita da “adulto” e non riuscivo a prepararli in prima persona. Infine, per fortuna, è giunto il momento di quelli buoni, veri, preparati a casa o mangiati in ristorante di ottimo livello.

Sto parlando degli gnocchi, uno dei piatti icona della nostra tradizione culinaria, al punto da aver dato vita ad alcuni modi di dire più o meno coloriti (“ridi che mamma ha fatto gli gnocchi”) ed a veri e propri appuntamenti settimanali, con la scelta del giovedì quale giorno dedicato, per cadenzare il loro consumo nel tempo. Ricetta semplice ma insidiosa, basata fondamentalmente su due ingredienti, patate e farina, e mille declinazione che prevedono l’utilizzo dell’uovo e di tanti altri elementi che possono caratterizzarne il sapore finale.

Gli gnocchi saranno tra i protagonisti della Festa della Patata (il quarto alimento più diffuso al mondo), evento in programma da Eataly da giovedì 14 a domenica 17 febbraio. Nella prima giornata infatti, quella di giovedì 14, si svolgerà un goloso contest che vedrà otto coppie sfidarsi nella realizzazione dell’impasto degli gnocchi perfetti. Ogni coppia avrà a disposizione tutti gli ingredienti necessari (farina, uova, patate, sale, pepe), 30 minuti di tempo per poter realizzare l’impasto e tre condimenti tra cui scegliere.

Dalle 17 alle 20, nel Centro Congressi posto al 3° piano della sede di Eataly ad Ostiense (Roma), gli sfidanti dovranno sottoporre i loro gnocchi all’esame della giuria composta dagli chef di Eataly. Il premio? una cena presso uno dei ristoranti a scelta tra: Terra, Birreria, Pasta & Pizza.

Radio Food è media partner dell’evento, ed i due creatori della prima web radio italiana a tema food, Andrea Febo e Luca Sessa, condurranno l’evento, presentando partecipanti e piatti e, naturalmente, assaggiando tutte le proposte in gara!

Leave a Reply